Nella sezione di “Unpacking Travel” diamo una panoramica generale delle novità mondo dei viaggi. Questa settimana la fusione degli aeroporti di Firenze e Pisa, l’accordo di codeshere tra Alitalia e Airberlin, il viaggio in Normandia tra i luoghi che hanno ispirato gli impressionisti, un’App per chiamare con il proprio smartphone un taxi in Italia e una Nantes artistica.

Notizie in breve:

Le notizie più recenti dal mondo del turismo e dei viaggi, per rimanere informato su tutto quello che accade.

  • Alitalia e Airberlin hanno firmato un accordo di code-shere che sarà reso effettivo per tutti i 412 voli diretti settimanali delle due compagnie aeree verso le destinazioni in Italia, Germania, Austria e Svizzera. Questa intesa mira ad aumentare la convenienza dei voli, il loro numero e prevede un accordo sulla reciprocità dei programmi millemiglia.
  • Il numero dei turisti a New York continua a crescere, nel 2013 hanno raggiunto quota 54 milioni di visitatori con un incremento del 3% rispetto al 2012. Da Regno Unito, Canada e Brasile arrivano il maggior numero di turisti, l’Italia è ottava con 464.000 persone.
  • Entro la fine dell’anno 2015 ci sarà la  fusione degli aeroporti di Firenze e Pisa con la creazione di un sistema aeroportuale toscano. Entrambe le aereostazioni hanno Corporation Almerica Italia come maggior azionista e secondo le stime il sistema areoportuale nel 2029 accoglierà fino a 11,5 milioni di passeggeri l’anno.
  • Verrà annunciato oggi quale sarà la capitale della cultura 2019. Perugia-Assisi, Siena, Cagliari, Matera, Lecce e Ravenna si contengono il titolo.

Il Viaggio della settimana

Un viaggio in auto per ammirare i paesaggi della Normandia, la regione nel nord ovest della Francia, muoversi sulle tracce degli impressionisti e gli scenari che li hanno incantati e spinti a dipingere. Benedictine,EtrèTat, Honfleur, Longues sur Mer, Moint Saint Michel, è questo l’itinerario che hanno seguito Pietro e Nadia di Foto in Valigia e che potete rivivere nel loro diario di viaggio.

L’App della settimana

A tutti è capitato, dopo una lunga giornata passata camminando per visitare la meta del proprio viaggio, cedere alla tentazione di chiamare un taxi per tornare alla propria residenza temporanea. IT Taxi permette di prenotare, pagare e valutare un taxista con il proprio smartphone (Android e iOs). Il servizio, gratuito, è disponibile in 40 località italiane, tra cui Milano, Roma e Torino, nelle lingue italiano, inglese e tedesco.

La foto della settimana

Patrizia Belsito di Fashion for Travel ci regala uno scatto di La Ciotat in tutto il suo splendore, il mare e le sue curve disegnate dai due Calanchi. La Ciotat è una città di pescatori, posta al limitare della Costa Azzurra, in territorio francese, ma definita da una molteplicità di etnie. Oltre a essere conosciuta per le sue spiagge, le calette e il parc du Mugel è il luogo dove ha avuto inizio il cinema, infatti, proprio qui i fratelli Lumiere hanno proiettato nel 1895 la prima pellicola “L’entrée du train en gare de La Ciotat”. Curiosità e immagini di eguale bellezza nel post di Patrizia.

Omio: Unpacking Travel: Numero 2 La Ciotat

La destinazione della settimana

Anche per la destinazione della settimana restiamo in Francia e seguiamo Martina di Blog di Viaggi a Nantes, in Bretagna. Una città con una forte anima artistica, che si esprime in istallazioni a cielo aperto, dal tour sull’Estuaire, al progetto Le Machines de l’l’île, al Carosello dei Mondi Marini. C’è addirittura una zona chiamata “Quartiere delle creazioni” sede di scuole d’arte, d’architettura, design e imprese del settore.

Il Post della settimana

L’autunno e i suoi colori sono protagonisti del percorso tracciato da Daniela di Mamma Giramondo tra Umbria e Marche. La strada che porta a Montemonaco, in provincia di Ascoli Piceno, da Trevi a Catelluccio di Norcia, tra salite e discesce, valli, montagne e colline. Un intinerario da percorrere senza fretta per non perdersi alcun paesaggio e poterlo catturlare in un’immagine mentale o fotografica.

Il Blog del mese

Ci sono luoghi di cui ci si innamora con uno sguardo, altri che hanno bisogno di più tempo e altri ancora che ci lasciano perplessi e non riusciamo a comprendere fino in fondo. È quello che è successo a Farah, la nostra blogger del mese, con Bruxelles. Ma la zona del quartiere reale, Place de l’Albertine, Grand Place, Place du Petit Sablon, Église Notre-Dame du Sablon e Cattedrale di Saint-Michel-et-Gudule l’hanno incantata, e per queste cose belle e l’amore per i fumetti tornerà presto a visitare questa città e scoprire se si tratta di un amore da coltivare.

L’immagine che illustra il post è di Jean-Pierre Dalbéra, da Flickr

Ti è piaciuto Unpacking Travel? Vuoi aggiungere qualcosa? Puoi farlo su twitter @GoEuroIT utilizzando l’hashtag #UnpackingTravel