Irrequieti

Benvenuti all’ultimo numero di The Window Seat. Abbiamo trascorso gran parte dell’ultimo anno e mezzo sentendo di essere “irrequieti”.
È ora di uscire di nuovo nel mondo, e di sfruttare al meglio ogni viaggio.

Le pletna, tradizionali imbarcazioni locali, solcano le acque del lago di Bled quotidianamente. Credit: Severinus Dewantara/Unsplash

È ora di fare un bel tuffo: ecco le migliori città di lago europee

La nostra guida alle città di lago trasformerà la noia autunnale in voglia di nuove avventure

Voglia di un’avventura autunnale? Settembre e ottobre sono i mesi ideali per andare al lago! La bassa stagione ti permetterà di evitare gli affollamenti e di goderti quello che in fin dei conti è il periodo più pittoresco dell’anno.

Se la fine dell’estate ti ha lasciato una gran voglia di viaggiare, queste città di lago europee sono le destinazioni ideali: ti offriranno la perfetta combinazione di paesaggi mozzafiato e divertimento. Una volta lì potrai andare in barca e in bici, fare un’escursione o goderti un picnic in riva. Mentre cammini lungo le sponde di questi splendidi specchi d’acqua, potrai assistere allo spettacolo degli alberi che perdono le loro foglie colorate.

Esplora insieme a noi queste tre città e i laghi che le bagnano: ti faremo scoprire i principali punti di interesse e ti spiegheremo anche come arrivarci. E c’è di più: puoi raggiungerle facilmente in treno o autobus! 

Annecy, Francia

No, non ti trovi in un film della Disney: sei semplicemente ad Annecy, nota anche come “Venezia delle Alpi”, perché condivide con l’ex repubblica marinara un fascino assolutamente irresistibile. Grazie alla serenità che la pervade e all’architettura dalle linee armoniche dei suoi edifici, la città gode di una naturale atmosfera di pace. Capoluogo dell’Alta Savoia, Annecy venne fondata attorno al suo castello medievale (lo Château d’Annecy), ancora oggi considerato la perla del fiume Thiou

Annecy

I romantici canali della città sono costeggiati da tanti piccoli viottoli che attraversano il centro della Vieille Ville (la città vecchia). I colori delle case che si trovano vicino agli argini dei canali si riflettono sulle acque turchesi del lago, il posto ideale per nuotare e andare in barca. 

Prenota un tour in barca per scoprire di più su questo lago, uno dei più grandi di tutta la Francia, e sulle cittadine che sorgono lungo le sue rive. Se le mini crociere non fanno per te, nessun problema: noleggia una bicicletta e pedala lungo la vecchia linea ferroviaria che connette Annecy ad Albertville, un rilassante percorso lungo quasi 50 chilometri che ti regalerà dei panorami da cartolina. Infine, se hai voglia di un po’ di adrenalina, prenota una sessione di parapendio per ammirare dall’alto la maestosità di questo immenso specchio d’acqua.

Come arrivare: il viaggio in autobus da Ginevra ad Annecy dura meno di mezz’ora.

Bled, Slovenia

Regalati un soggiorno nella piccola città di Bled per esplorare le Alpi slovene e goderti una vacanza al lago unica nel suo genere. Qui a farla da padrone è il turismo green: per i viaggiatori che prediligono l’aria aperta e gli amanti della natura, Bled è davvero un’isola felice. Questo paesino, situato ai piedi delle Alpi Giulie, si formò durante il XIX secolo, quando i villaggi bagnati dalle acque smeraldine del lago diventarono un tutt’uno.

Bled

In autunno, Bled offre la possibilità di cimentarsi in moltissime attività all’aperto, come gli sport acquatici e il mini-golf, praticabili fino a metà ottobre. Lo spettacolare paesaggio naturale che circonda il lago e lo scarso traffico rendono questa cittadina il luogo ideale per gli appassionati di ciclismo: qui è possibile sfrecciare con la bici lungo le piste che si snodano verso la campagna e attraverso le montagne, oppure tra le foreste di conifere che ricoprono la valle del fiume Radovna.

Basta una foto panoramica per invogliare chiunque a regalarsi una vacanza sul lago di Bled. Credit: Miguel Henriques/Unsplash 

I visitatori possono anche noleggiare una barca a remi e raggiungere l’isola di Bled (l’unico isolotto naturale di tutta la Slovenia), salire in cima al campanile per godere di viste panoramiche mozzafiato e, con un po’ di fortuna, assistere allo spettacolo della nebbia autunnale che si addensa sulla superficie del lago. Le acque del fiume Radovna, così pulite da essere potabili, scorrono attraverso la gola di Vintgar; qui si trova uno dei luoghi davvero imperdibili di Bled, la cascata di Šum: è possibile vederla percorrendo il ponte di legno che si snoda lungo la gola. Assolutamente da non perdere! 

Un altro punto d’interesse degno di nota è il castello di Bled, costruito su una lussureggiante rocca che sovrasta il lago. Divenuto ormai l’attrazione turistica più visitata di tutta la Slovenia, il castello venne costruito nel 1011 a scopo difensivo; inizialmente constava di una singola torre romanica, ma in seguito, durante il Medioevo, vennero aggiunte altre torri, un fossato e uno splendido ponte levatoio ornato da un arco a sesto acuto. Se desideri scoprire di più sulla storia millenaria del castello, visita l’ala barocca per fare un viaggio indietro nel tempo!

Come arrivare: il viaggio in autobus da Monaco a Bled dura 5 ore e 20 minuti.

Desenzano del Garda, Italia

In Lombardia il Lago di Como tende a prendersi le luci della ribalta, ma anche il Lago di Garda ospita località davvero spettacolari: è il caso di Desenzano del Garda, una piccola gemma incastonata sulla riva orientale del lago. Nonostante sia la città più grande fra quelle che si affacciano sul Benaco, ha il vantaggio di non essere affollata di turisti come le altre.

Rilassati nella grande marina di Desenzano oppure passeggia per il Lungolago Cesare Battisti e goditi le viste panoramiche sul lago (cerca di arrivarci in tempo per il tramonto) prima di esplorare il centro storico. Non perderti Palazzo Todeschini, con la sua architettura in stile veneziano e le splendide arcate, e infine prendi un buon caffè a Piazza Malvezzi. 

Desenzano del Garda

Percorri via Castello per arrivare al Castello di Desenzano, il luogo perfetto per scattare foto panoramiche molto instagrammabili. Ogni tanto qui vengono organizzati concerti di opera lirica: non perderteli, perché le rovine sullo sfondo rendono lo spettacolo ancora più entusiasmante! Se la Storia ti appassiona, dirigiti alla Villa Romana di Desenzano e lasciati stupire dai mosaici che custodisce.

La piccola città di Desenzano è il punto di partenza ideale per esplorare il lago di Garda.
Credit: Shutterstock

La città è perfetta come punto di partenza per un soggiorno al lago di Garda, grazie agli ottimi collegamenti via battello con le città circostanti. Se durante la settimana tenderai a stare più a contatto con gli abitanti locali, nei week-end puoi invece andare a far festa insieme ai lombardi che abbandonano la movimentata Milano per cercare l’atmosfera rilassante che caratterizza questi luoghi incontaminati. 

Milano

Consiglio: se viaggi con dei bambini, tieni a mente che Gardaland, il più grande parco divertimenti di tutta Italia, si trova a due passi da Desenzano ed è aperto per tutto settembre. Pubblica su Instagram una foto della replica della Fontana di Trevi: nessuno sospetterà che durante la tua rigenerante vacanza al lago hai fatto un tour di tutto il Bel Paese!

Come arrivare :il viaggio in treno o autobus da Verona a Desenzano del Garda dura 23 minuti.