Risveglio

Benvenuti su The Window Seat, il nuovo magazine di Omio. Il nostro primo numero, dal titolo “Risveglio”, contiene storie pratiche e articoli stimolanti, per riportarti in un’atmosfera di viaggio.

L'Open Travel Index di Omio aiuta chi viaggia a pianificare i propri spostamenti in sicurezza, in base al Paese di provenienza. Credit: Annie Spratt /Unsplash

Omio lancia l’Open Travel Index

La Compagnia ha creato una mappa interattiva che consente di ricevere informazioni aggiornate sulle regolamentazioni in vigore, per viaggiare così in piena sicurezza in tutta Europa

A seguito dell’emergenza sanitaria dovuta al COVID-19, le regole e le restrizioni di viaggio sono in costante mutamento. Così, Omio ha creato uno strumento – l’Open Travel Index – che consente di monitorare e raccogliere le informazioni più aggiornate, necessarie a viaggiare in tutta Europa. 

Si tratta di una risorsa online e interattiva, in cui le informazioni utili possono essere filtrate in base alle ultime normative e alle linee guida sulla sicurezza. 

Chi viaggia può accedere a una mappa che coinvolge 36 nazioni e che, in base al Paese di origine e di partenza del viaggiatore, permette di scoprire quali confini sono aperti e a quale normativa si è soggetti. 

La guida permette anche di accedere ad informazioni aggiornate sulle norme di sicurezza in vigore nel Paese in cui ci si intende recare; ad esempio: informazioni sulle regole di viaggio (come l’uso di mascherine per il viso), politiche di rimborso rilevanti per le principali compagnie di viaggio e consigli per l’ingresso dei non residenti.

“Volevamo creare uno strumento utile partendo dalla consapevolezza che ogni Paese sta lavorando in modo diverso per permettere la ripresa degli spostamenti e la prima domanda che spesso ci si pone è: dove posso viaggiare in piena sicurezza?”, così Justin Wang, Brand Director di Omio.

Questa nuova risorsa online mostra come viaggiare in sicurezza in 36 nazioni in base al Paese di provenienza.

L’Open Travel Index, inoltre, mostra a chi viaggia dove è possibile andare in base alla posizione di partenza, utilizzando un sistema che codifica le destinazioni secondo tre categorie di confine: limitato (rosso), aperto parzialmente (arancione) e completamente aperto (verde). Una risorsa che, secondo Wang, aiuta e tranquillizza i viaggiatori. 

“Con così tante informazioni in costante aggiornamento, speriamo che il nostro Index possa aiutare i viaggiatori a sentirsi più sicuri e, cosa più importante, possa dar loro la giusta motivazione e tranquillità per tornare a viaggiare di nuovo”, afferma Wang.