Scoperta

Benvenuti al secondo numero di The Window Seat. Questo mese è dedicato alla “Scoperta”, con approfondimenti su luoghi ed esperienze che riaccenderanno la tua passione per i viaggi.

Bratislava sfoggia una miriade di esempi di architettura barocca.

Bratislava: una guida della città

Dimenticate Praga e Budapest. La capitale slovacca è la perla nascosta del Danubio.

Si dice che Johann Strauss scrisse il valzer “Il Danubio blu” dopo una visita a Bratislava. I viennesi potrebbero dissentire, d’altronde nella loro città è presente una statua dedicata al compositore, ma i cittadini di Bratislava mantengono vivo il suo spirito. Che sia vero o no, è indubbio che la città è capace di dare sensazioni uniche, basti pensare alle strutture barocche che punteggiano le sponde del Danubio. Lasciati travolgere dagli scorci unici che questa città sa donare.

Situata sul confine tra Slovacchia, Ungheria e Austria, Bratislava si presenta come la perfetta base per esplorare le città dell’impero Austro-Ungarico. Vienna dista solamente 80 chilometri, Budapest circa 200, ma al tempo stesso la città stessa regala perle da approfondire e visitare. La città offre un’atmosfera che ricorda quella di una Praga o di una Budapest di 30 anni fa, prima della scoperta da parte del turismo di massa. Negli ultimi anni ha intrapreso un percorso di boom costruttivo, grazie agli investimenti stranieri e ad una economia sempre più crescente. Gli edifici risalenti al periodo della guerra fredda hanno fatto spazio a eccessi di capitalismo rappresentati da alti edifici che spuntano in differenti quartieri.

Diversamente da Praga o Budapest, Bratislava offre una ricca storia barocca, senza il clamore delle folle. Vuoi sapere cosa poter fare a Bratislava? Continua la lettura.

Bratislava
A cavallo tra Austria, Ungheria e Slovacchia, Bratislava è un’ottima base per una vacanza in città. Credit: Shutterstock

Dove mangiare

Come le sue città sorelle sul Danubio, Bratislava è famosa per la sua cucina vigorosa, incentrata soprattutto su tre ingredienti: patate, formaggio di pecora e cavolo. Non tornerete mai a casa affamati dopo aver mangiato un sostanzioso gulash di cinghiale con verdure.

Bratislava ha alcuni piatti tipici: l’oca arrostita con contorno di pancakes di patate e stufato di cavolo rosso, mentre il Bryndzové halušky è composto da gnocchi di patate con formaggio di pecora e bacon.

Mentre molti ristoranti rimangono ancorati alle tradizioni locali, nuovi locali stanno trasformando la cucina slovacca. Incomincia la tua giornata al Fach, un trendy juice bar-bistro vicino la riva del fiume che produce in autonomia il proprio pane fatto con lievito naturale, il tutto accompagnato da una grande varietà di verdure e drink alla frutta. Il Pod Kamenným Stromom si presenta come ambiente cavernoso ed è adatto a serate notturne, con ottimi cocktail, piatti innovativi e portate a base di pesce che riportano la tradizione dell’antico passato ottomano di Bratislava.

Gli amanti della zuppa potranno soddisfare il loro appetito al Soupa, con una grande varietà di zuppe a base di verdure e carne. L’ambiente chic è invitante e la visuale della location garantisce un pasto in sano relax. Gli amanti dei libri invece possono recarsi al Bistro St. Germain, un locale dallo stile parigino che offre menù di piatti leggeri a base di pesce e sandwiches, zuppe, insalata e torte salate.

Cosa fare

Bratislava è un potente mix di luoghi culturali e moderni, con una lunga serie di siti che aspettano di essere visitati. Comincia dal castello di Bratislava, costruito nel X secolo ma ristrutturato tra il XVI e il XVII secolo in stile rinascimentale e barocco. Il giardino, reso famoso durante il regno di Maria Teresa, l’ultima delle regine della casata degli Asburgo, mantiene il suo stile barocco grazie ai suoi interni volteggianti e ai cherubini presenti sulle splendide fontane.

Il Michael’s Gate e la torre sono due dei siti più iconici della città. Costruiti nel XIV secolo, si mostrano in tutto il loro splendore in cima alla struttura interamente gotica, consentendo di avere una visuale ottima e panoramica di tutta la città.

Bratislava non presenta solamente capolavori barocchi. Rimane ancora visibile la traccia del passato comunista della città. Sali su una vecchia auto Skoda degli anni ’70 e attraversa il quartiere Petržalka, nel quale è ancora visibile lo stile dell’epoca, con antiche fabbriche e vecchi appartamenti in cemento. Una valida alternativa al classico tour del castello dove poter riscoprire uno dei lati meno esplorati del carattere della capitale slovacca.

Se hai a disposizione del tempo per una veloce gita giornaliera, il castello di Devin è una tappa imperdibile. Il sito, importante a livello culturale – la struttura è stata distrutta da Napoleone durante le guerre peninsulari –, è il luogo ideale dove apprendere nozioni storiche di Bratislava godendo al tempo stesso di un panorama spettacolare. Durante l’estate il castello ospita tornei e giostre per ragazzi di tutte le età.

A circa 50 km dalla città si trova un’importante galleria di arte moderna, situata proprio ai bordi del fiume. Ammira i lavori di Jim Dine and Jozef Jankovič nel fantastico giardino ornato di splendide sculture, dove potrai fuggire dal più caotico centro della città e prenderti la giusta dose di relax in un ambiente accomodante e gioioso per gli occhi.

Una giornata al Castello di Devin è un must per chiunque visiti Bratislava.
Credit: Shutterstock

Dove dormire

Penzion Berg

In una perfetta unione di rustico e moderno, le 60 stanze del Penzion Berg, nel quartiere di Petržalka, presentano soluzioni per tutti, dalle singole alle doppie, con mobili color cioccolato, letti sfarzosi e caffè Nespresso. Puoi anche effettuare un upgrade prenotando l’intero appartamento con mobilio di lusso e una libreria per un relax totale. Inoltre è presente un ristorante interno dove poter conoscere gli altri ospiti e persone del luogo gustando prelibatezze locali.

Bratislava

Loft Hotel Bratislava

Moderno e chic, il Loft Hotel Bratislava si presenta in tutto il suo splendore con le sue 111 stanze. La hall ha comode sedie dove potersi rilassare con un buon libro e una tazza di caffè caldo nell’attesa di poter effettuare il check-in. Le stanze sono in versione standard e premium, per soddisfare ogni tipo di esigenza, con pavimenti e pareti in legno, soffitte alte e tv flatscreen. Le stanze premium includono anche ampie spa per un relax di coppia. Inoltre è presente il Wine & Coffee, un lounge bar per rilassarsi con un bicchiere di vino o un espresso dopo una giornata di intense attività. Il terrazzo consente di avere una vista straordinaria del palazzo presidenziale.