Amsterdam ha molto più da offrire che canali e biciclette! Credit: Martijn Kort

Cosa vedere a Amsterdam: una guida alla città

La principale metropoli dell’Olanda ha ben più da offrire dei canali pittoreschi e dei vivaci caffè

Published 11/30/2021 by Jennifer Ceaser

Amsterdam sarà celebre per le meraviglie del Secolo d’Oro con i suoi canali, i vicoli acciottolati, le case secolari con tetto a due spioventi, ma la capitale olandese ha anche un lato più all’avanguardia che merita un viaggio. 

Il fiume IJ, un ampio corso d’acqua che divide in due la città, ha vissuto una vera e propria metamorfosi nell’ultimo decennio, con una ricca offerta di attrazioni architettoniche e culturali che sorgono lungo le sue rive. Sali su uno dei traghetti gratuiti che collegano la stazione centrale di Amsterdam con Amsterdam Noord, ex quartiere industriale il cui lungofiume brulica di musei, ristoranti e hotel, o con il quartiere navale del Molo NDSM, un tempo abbandonato, i cui vecchi magazzini sono stati riqualificati e ospitano mostre d’arte e mercatini delle pulci. Oppure attraversa un ponte pedonale e raggiungi l’isola artificiale di IJdok, con le sue nuove torri in vetro e i numerosi caffè sulle rive del fiume. Ecco alcuni dei posti sul lungofiume che non puoi assolutamente perderti durante un city break ad Amsterdam. 

Dove mangiare

Pllek è stato il pioniere dell’idea di beachbar urbano di Amsterdam e ha trasportato fino a qui diversi carichi di sabbia per dare vita a una vera e propria spiaggia sulle rive del fiume IJ, con tanto di sedie a sdraio, ombrelloni e terrazza in legno con tavoli da picnic. È uno dei locali più di tendenza del Molo NDSM quando il tempo è bello, con concerti dal vivo, cinema all’aperto e feste durante tutta l’estate. Anche il ristorante ha uno stile inconfondibile, corredato da vecchi container sistemati su due livelli, con pareti in lamiera ondulata verniciate di colori sgargianti e grandi finestre che danno sull’acqua. Il menù stagionale è a base vegetariana e prevede verdure biologiche da agricoltura propria. Particolarmente consigliate sono le insalate. Offre inoltre un’ottima selezione di spremute e vini biologici. 

Al ristorante Café de Ceuvel, situato sul molo ad Amsterdam Noord, non solo mangerai squisitamente, ma ti sentirai anche bene sapendo che qui tutto è vegano, biologico e sostenibile, a partire dall’architettura del caffè, un eccentrico mix di materiali riciclati che includono una vecchia postazione di salvataggio e ormeggi risalenti a 80 anni fa recuperati dal porto di Amsterdam. Il menù, di ispirazione mediterranea, è a base completamente vegetariana, con verdure da agricoltura locale. Il bar prepara i suoi soft drink utilizzando sciroppi biologici e serve caffè a impatto zero e birra prodotta da piccoli birrifici locali. In inverno gli interni con travi a vista e la stufa a legna rendono l’atmosfera accogliente, mentre in estate la terrazza sull’acqua è un vivace punto di ritrovo per la gente del posto. 

Amsterdam

Situato tra gli edifici all’avanguardia sull’isola artificiale di IJdok, MOS Amsterdam, un ristorante multipiano estremamente chic, si è guadagnato una stella Michelin grazie alla sua cucina innovativa. All’interno sarai coccolato dai morbidi velluti, con grandi finestre che danno sul fiume IJ e sugli yacht attraccati al porticciolo. Se il tempo è bello, non puoi non prendere un tavolo sulla terrazza vicina all’acqua. Lo chef Egon van Hoof aggiunge una nota creativa ai frutti di mare, alla carne e ai prodotti stagionali: ravanelli locali con anguilla affumicata in una salsa di sesamo o alga marina, faraona in camicia con funghi, prugne e foie gras. I piatti sono disponibili à la carte oppure nei menù per pranzo o cena che partono da 55 € per quattro portate.

Cosa fare

Hai mai sognato di andare in altalena in cima a un edificio di 22 piani? Puoi farlo sulla celebre A’DAM Tower ad A’DAM Lookout, salendo su Over the Edge, un’altalena idraulica dal nome azzeccatissimo che fa dondolare chi cerca emozioni forti ad altezze da capogiro: quasi 100 m sopra Amsterdam. Se non corrisponde esattamente alla tua idea di divertimento, puoi comunque fare una passeggiata sul ponte panoramico e goderti una splendida vista sulla città e sul fiume IJ, o prendere qualcosa da bere sul rooftop Sky Bar e ammirare il panorama. Anche l’ascensore per il Lookout assicura una buona dose di adrenalina, poiché ti porterà al 20° piano in soli 20 secondi, con tanto di musica techno in sottofondo e un sensazionale spettacolo di luci.

I fan dei graffiti non possono perdersi STRAAT, noto per essere il museo di street art più grande al mondo, con 8.000 metri quadrati di spazio espositivo dentro a un laboratorio di saldatura sul Molo NDSM. Murales giganti decorano le pareti, sia all’interno che all’esterno. Un esempio è il ritratto di Anna Frank sorridente alto 24 metri realizzato dal leggendario street artist brasiliano Eduardo Kobra. Il museo espone a rotazione opere di artisti locali e internazionali provenienti dalla propria collezione e ospita anche mostre temporanee con opere di graffitisti da tutto il mondo. 

Vuoi trovare un souvenir unico nel suo genere? IJ-Hallen si pubblicizza come il più grande mercatino delle pulci d’Europa, con oltre 500 espositori che vendono più o meno di tutto: abiti di seconda mano, insegne vintage, mobili antichi, giocattoli d’epoca, vinili, opere d’arte originali, e ogni sorta di ninnolo possibile e immaginabile. Le bancarelle sono situate dentro a un enorme edificio industriale al Molo NDSM e spesso hanno così tanta merce in esposizione da invadere anche il lotto confinante. Il mercato ha luogo nei weekend, solitamente una o due volte al mese, e l’ingresso è a pagamento. Negoziare sui prezzi è d’obbligo!

Dove dormire 

Sir Adam Hotel

Questo boutique hotel occupa i primi otto piani dell A’DAM Tower ed è di proprietà dell’elegante catena Sir Hotels. Dall’hotel si possono ammirare panorami incredibili sul fiume IJ e sul centro città. Il tema musicale vi accompagnerà ovunque, dalla libreria con un vasto assortimento di vinili situata nella hall fino alle camere e alle suite, decorate con poster di band e foto di famosi musicisti. In stile industrial-chic, questo hotel di design presenta pareti e pilastri in calcestruzzo a vista e mobili a parete lucidi costruiti su misura. 

Room Mate Aitana 

In soli 10 minuti a piedi da Amsterdam Centraal, attraversando il ponte pedonale per IJdok, si raggiunge Room Mate Aitana, costruito in vetro, con 284 camere dotate di vetrate dalle quali è possibile godere di una meravigliosa vista sul fiume e sulla città. Le stanze spaziose sono disponibili in una grande varietà di configurazioni, dalle camere doppie alle matrimoniali fino alle splendide suite, e sono tutte arredate in stile contemporaneo.

Amsterdam