View of Cala d'Hort Beach, Ibiza

Cosa vedere a Ibiza

L'isola del divertimento ha ben più da offrire delle discoteche techno e della vita notturna. Leggi la nostra guida sulle cose migliori da vedere e da fare a Ibiza
Published 06/15/2022 by Shandana A. Durrani

Quando si pensa alle migliori destinazioni del divertimento in Europa o nel mondo, Ibiza è spesso in cima alla lista. Con le sue innumerevoli discoteche techno come Pacha e Ushuaia e l’offerta infinita di bar e lounge, i vacanzieri sull’isola delle Baleari hanno l’imbarazzo della scelta sulle location in cui trascorrere la notte. Ma definire Ibiza esclusivamente come la destinazione ideale per celebrare l’addio al celibato o per trascorrere un fine settimana tra ragazze sarebbe riduttivo. Ibiza vanta chilometri e chilometri di splendide coste, siti patrimonio dell’UNESCO, e hotel in cui immergersi nel silenzio assoluto, interrotto soltanto dallo sciabordio delle onde che lambiscono la costa.

La storia dell’isola vede le sue origini nel 2000 a.C., quando i primi abitanti arrivarono qui da altre parti del Mediterraneo e si stabilirono a Sant Antoni. Nell’VIII secolo a.C., l’isola diventò una roccaforte fenicia, con fiorenti scambi di merci a Sant Josep.

Ibiza

I Cartaginesi dominarono le Isole Baleari fino a quando i Romani le invasero nel I secolo a.C., seguiti ben presto da Goti, Visigoti, Vandali e Mori. Oggi, la popolazione annuale cresce in modo esponenziale durante l’estate, quando i turisti provenienti dall’Europa settentrionale e centrale e dal Regno Unito vanno a Ibiza per trascorrere una vacanza all’insegna del divertimento.

Nonostante la fama festaiola dell’isola, la gente del posto è umile, gentile e poco appariscente, e tende a rimanere lontana dalle luci della ribalta. Questo non significa che gli isolani siano noiosi: se ti metti a parlare con loro, ti racconteranno di quanto sia meravigliosa l’isola da settembre ad aprile, quando le giornate sono più corte e l’atmosfera più calma. Le famiglie si riuniscono per una cena tranquilla al ristorante, un luogo che normalmente evitano durante l’alta stagione per via dei prezzi elevati e della folla chiassosa.

Di recente sono stata sull’isola delle Baleari per la prima volta per un festival di tre giorni. Ecco i miei consigli sulle cose migliori da fare a Ibiza.

Dove mangiare

Anche se non è una destinazione celebre per la sua cucina come Barcellona o San Sebastian, Ibiza ha diversi piatti tipici con una lunga storia alle spalle. La Paella de marisco delizia gli isolani da secoli, e grazie all’onnipresenza del mare, questa specialità è parte integrante del menù di quasi ogni ristorante. Non potrete resistere a questo saporito piatto a base di riso croccante, polpo locale e calamari. Il Bullit de peix, uno stufato sostanzioso e piccante accompagnato da patate, è un’altra specialità a base di pesce adatta ai mesi più freddi. 

I residenti di Ibiza stravedono per i loro dolci, dal flao (pasta sfoglia ripiena di formaggio di capra e mandorle) alla greixonera (una delizia semplice accompagnata dalla panna) passando per le ensaimadas (simili a brioche al cioccolato). Serviti a colazione, ma perfetti anche come spuntini di mezzanotte, questi dolci sono assolutamente imperdibili durante una vacanza a Ibiza

I ristoranti servono principalmente cucina spagnola o italiana, anche se è possibile trovare chioschetti di kebab o cibo da strada nella zona del centro storico e del porto. La Oliva si trova su una collina ed è il luogo perfetto per osservare la gente passare. Questo ristorante molto popolare prepara rivisitazioni innovative di specialità mediterranee, come la pasta con scaglie di barbabietola e fiori di verbena o la burrata con i pomodorini.

Alla Brasa, nel centro storico, potrai invece immergerti in un romantico giardino e assaporare i piatti della cucina tradizionale spagnola, come la paella vegetariana con melanzane e zucchine o le squisite bistecche accompagnate da patate rustiche. Gli ospiti si accomodano sotto una splendida pergola di piante e fiori mentre sorseggiano sangria o vino Rioja. Approfitta dell’attesa per fare shopping da Oliver, un negozio di abbigliamento e mobili collegato a La Brasa. E non perderti la gelateria Amorino per un gelato a forma di rosa!

Se hai fatto il pieno di cucina spagnola, vai al Rustico, un ristorante italiano a prezzi accessibili situato a Playa d’en Bossa. Questo ristorante all’aperto in stile informale propone un ampio menù a base di pizza e pasta, oltre a specialità rivisitate in chiave locale, come il polpo grigliato accompagnato dalle patatas bravas. La carta dei vini è limitata, ma presenta il Primitivo DOC, che ti preparerà ad affrontare la notte.

Cosa fare

Ibiza è l’isola delle feste per antonomasia. Techno e house sono le sovrane indiscusse, ma anche gli amanti della musica di altri generi troveranno senza difficoltà un club che faccia per loro. I club di Ibiza spaziano dai locali chic dalle tonalità scure alle discoteche sotto le stelle. Pacha è stato per lungo tempo uno dei migliori night club di Ibiza. La catena di locali notturni, che si distingue anche grazie alle grandi statue di ciliegio disseminate ovunque sull’isola, predilige location dalle tonalità scure, ma la luce non manca di certo grazie all’energica folla che si raduna qui per ballare la musica techno e deep house e a DJ ospiti del calibro di Roger Taylor dei Duran Duran. Qui ti aspettano esibizioni di acrobati sulla pista da ballo e spettacoli di luce che seguono il ritmo dei bassi. Acquista un souvenir da portare a casa nel negozio dedicato, o rilassati in uno dei posti a sedere vicino all’uscita se la folla diventa troppo vivace.

Ibiza

Se Pacha è la discoteca indoor per eccellenza, Ushuaia è il club all’aperto che non teme rivali a Ibiza. E anche se la coda per i drink spesso è lunga quanto l’intero locale, in compenso gli avventori potranno ammirare da vicino gli artisti di fama mondiale che ogni estate si radunano qui per esibirsi in spettacoli e DJ set. Se non ti dispiace la musica alta, soggiorna all’Ushuaïa Ibiza Beach Hotel, che dispone di suite con vista sul club, ideali per ascoltare le note trasportate dalla brezza.

Come già accennato, Ibiza non è solo club e vita notturna. Le spiagge si susseguono ininterrottamente lungo la costa, dalla popolare zona del centro storico a quella più appartata e privata di Cala Llonga. Ci sono spiagge per tutti i gusti, da quelle affollate e con ciottoli a quelle più appartate e sabbiose. Rilassati sulla soffice sabbia dorata, o immergiti nelle acque cristalline e turchesi di Cala Bassa, una spiaggia molto popolare tra gli isolani e nota anche agli amanti dell’avventura per gli affioramenti rocciosi che la circondano. I nudisti si affollano invece ad Aguas Blancas, una distesa di sabbia perfetta per le foto rimasta fortunatamente incontaminata nonostante la sua popolarità. Le onde si infrangono sulla banchina formando una schiuma bianca, ma l’acqua è abbastanza bassa da permettere a tutti un bagno in tranquillità. È la Posidonia Oceanica, una specie di alga marina protetta dall’UNESCO, a conferire all’acqua il suo colore distintivo.

Se desideri una vacanza più attiva e non incentrata sulla vita notturna, visita i numerosi siti Patrimonio dell’UNESCO presenti sull’isola, che testimoniano la biodiversità marina e costiera di Ibiza. Oltre alla Posidonia, Ibiza ospita siti archeologici fenici e cartaginesi tra cui Sa Caleta, un insediamento risalente al 654 a.C., Puig des Molins, un sito con museo e necropoli, e l’Alta Vila (Città Alta), una struttura fortificata in stile rinascimentale. Rilassati e respira la storia nel tuo ultimo giorno a Ibiza.

Dove dormire

ME Ibiza

Il ME Ibiza, parte della catena di hotel Melia, è un’oasi di relax e lusso per adulti a 30 minuti dal centro storico. Qui troverai camere dalle linee pulite e compatte, dotate di biancheria in cotone bianco, numerosi cuscini in piuma, doccia in vetro satinato e balconi con vista sulla piscina principale o sui giardini. Gli ospiti sono trattati come dei nobili, con un servizio attento ma non ossequioso.

Accomodati sul bordo della piscina principale sorseggiando un daiquiri alla fragola o un mai tai, oppure, per una parentesi di relax, vai nella piscina Thai Room Spa & Wellness e concediti un massaggio Kotu. Il trattamento della durata di un’ora a opera delle esperte massaggiatrici thailandesi ti farà sentire rilassato e ringiovanito, giusto in tempo per la cena in città.

Ibiza

Hotel Garbi Ibiza & Spa

Questo boutique hotel sulla Playa d’en Bossa vanta camere progettate all’insegna del relax, con particolari illuminati a LED che offrono un tocco di colore a un ambiente altrimenti bianco. Le camere si affacciano su una spiaggia di sabbia attrezzata con lettini e lambita dalle onde del mare. Immergiti nella grande piscina circondata dai lettini, e lava via la sabbia e il sale nella tua doccia privata dotata di ogni comfort.