Il viadotto scozzese di Glenfinnan, anche noto come il "ponte di Harry Potter", divenne celebre in tutto il mondo grazie al successo della saga del maghetto. Credit: Shutterstock

Set cinematografici da visitare in Europa

Dalla magia dei film di Harry Potter ai viaggi in Italia in stile 007, ecco alcuni dei set cinematografici più cult della storia del cinema

Published 09/07/2022 by Lisa Davidsson Weiertz

Chi non ha mai sognato di poter vivere dal vivo le meraviglie del cinema o ritrovarsi improvvisamente in una scena del suo film preferito? Dalle verdi valli dell’Irlanda alle acque di Capri color turchese, da oltre cento anni il cinema è fonte di ispirazione e ci fa sognare. Guardare questi luoghi sul grande o piccolo schermo può commuovere anche lo spettatore più cinico, ma vederli dal vivo permette, letteralmente, di sognare a occhi aperti.

E sebbene siano molti i film di Hollywood che vengono girati nei set al chiuso della California del Sud, sono altrettanti anche i film di successo e d’essai ambientati lontano da Hollywood. Il Nord America vanta una vasta gamma di location cinematografiche celebri in tutto il mondo come Vancouver, la Columbia Britannica e New York City, ma anche l’Europa non è da meno, con una lunga lista di set cinematografici unici e immediatamente riconoscibili. Dai pittoreschi villaggi inglesi alle affascinanti caldere greche fino ad arrivare ai mistici siti antichi, queste location cinematografiche meritano una visita nella vita reale. Segui le orme di eroi immaginari come Harry Potter e James Bond, viaggia indietro nel tempo fino ai campi di battaglia della Seconda guerra mondiale o visita la Svezia, dove le ambientazioni in bianco e nero del regista Ingmar Bergman si colorano di vivaci sfumature.

Per aiutarti a realizzare i tuoi sogni cinematografici, abbiamo creato la mappa dei film: le location cinematografiche e televisive più popolari d’Europa. Gli appassionati di cinema possono utilizzare la mappa interattiva completa, con aggiunta di dati provenienti da IMDb, per creare gli itinerari delle destinazioni cinematografiche accessibili ai visitatori. The Window Seat ha selezionato alcuni dei punti forti della lista per consigliarti le destinazioni cinematografiche più imperdibili del continente.

Ah, e se hai voglia di visitare anche altri set, scopri dove sono stati girati alcuni dei film di viaggio più emblematici di tutti i tempi. Ciak, si gira!

La magia del cinema: scopri il mondo di Harry Potter nel Regno Unito

Dopo aver visto gli indimenticabili film ambientati nel magico mondo di J.K. Rowling, è difficile non chiedersi: dove sono stati girati i film di Harry Potter? Naturalmente, la maggior parte dei film di Harry Potter è stata girata nel Regno Unito, dalle Highland scozzesi allo studio di Londra della Warner Bros, fino agli inconfondibili spazi della prestigiosa università di Oxford. Ma sapevi che anche la pittoresca città tedesca di Rothenburg ob der Tauber, la Norvegia e l’Irlanda sono state set dei film di Harry Potter? Però è sempre al Regno Unito che si pensa quando si parla di Harry, Ron ed Hermione.

Oxford

Inizia il tuo viaggio cinematografico da Londra, e in venti minuti di treno sarai all’Harry Potter Studio Tour di Warner Bros a Leavesden. Attraversa il vicolo acciottolato di Diagon Alley con tutti i suoi incantevoli negozi, per poi fare il tuo ingresso trionfale nella maestosa Sala Grande e perderti nella Foresta Proibita. Prenditi un po’ di tempo per ammirare tutti i costumi mozzafiato, gli articoli di scena e i dipinti ad olio che sono stati utilizzati per la scenografia nei film. L’Aula di Pozioni da sola vanta più di 950 barattoli unici, contenenti diversi ingredienti, tutti con la propria etichetta creata a mano. L’Harry Potter Studio Tour è un must per gli appassionati della serie, perciò, data la sua immensa popolarità, non dimenticarti di prenotare il biglietto con largo anticipo. 

 

Rothenburg ob der Tauber

Se preferisci fare un tour di Harry Potter da solo, hai l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda i luoghi raggiungibili in treno o in autobus. Inizia dall’idilliaco villaggio dell’Anglia Orientale di Lavenham, nel Suffolk, le cui case medievali in legno sono diventate la città natale di Harry, Godric’s Hollow. Fai un salto alla De Vere House per ammirare l’edificio dove al Prescelto è stata fatta la famosa cicatrice e passa al municipio, cioè la versione diroccata della casa dei genitori dopo l’irruzione di Voldemort. Un altro luogo diventato iconico dopo le riprese di Harry Potter è il panoramico viadotto scozzese di Glenfinnan. Noto ai fan come il “Ponte di Harry Potter”, il viadotto è il punto in cui sfreccia l’Hogwarts Express (e dove una certa Ford Anglia azzurra vola nel cielo). Dirigiti a nord di Glasgow verso il lago Loch Eilt, setting del castello di Hogwarts. Di notte, sotto la luna piena e il cielo stellato, ti sentirai tu stesso il Prescelto.

I Spy: percorri le panoramiche strade d’Italia al fianco di James Bond  

Il personaggio di James Bond affascina il pubblico da quando Sean Connery è apparso per la prima volta al largo della costa della Giamaica in Licenza di uccidere, ma si può dire che la location sia passata in secondo piano nella serie, messa in ombra dal protagonista. Bond è stato girato ovunque, dal Principato di Monaco al Marocco al Portogallo, ma spesso al centro delle riprese c’è stata l’Italia.

Matera

L’elegante spia inglese ama la dolce vita e tutti i luoghi delle riprese di James Bond in Italia sono affascinanti quanto il suo personaggio. La località costiera di Bari e le città di Cosenza e Matera, nel Sud Italia, sono state set di No Time to Die. Bari, capoluogo della Puglia, è una città ricca di tradizioni enogastronomiche e Cosenza è la capitale culturale della Calabria. Fai un viaggio tra le due città per scoprire tutti i vicoli tortuosi e le strade che Daniel Craig ha percorso nella sua ultima interpretazione nei panni dell’agente segreto. La collinare Matera, Capitale europea della cultura 2019 e sito patrimonio dell’UNESCO, sembra essere stata creata apposta per fare da cornice alle scene d’azione di Bond. Salta in moto e scopri i caratteristici sassi, ma assicurati di andare più piano di quanto non abbia fatto Craig nei panni di Bond. Non hai nessuno alle calcagna, quindi goditi l’esperienza. 

Dopo una bella dose di sole e sabbia, dirigiti a nord e immergiti nei luoghi delle riprese di Casino Royale, come lo spettacolare Lago di Como e la labirintica Venezia. Il modo migliore per visitare il primo è in barca, infatti molti dei set delle riprese di Bond erano ville sontuose, come Villa Balbianello e Villa La Gaeta sulle rive del lago. Venezia vanta una miriade di vicoli e strade che sono apparsi sul grande schermo, ma gran parte delle scene d’azione di Casino Royale si svolge lungo il Canal Grande. Noleggia una barca a vela e scopri quanto può essere romantico.  

Venezia

Sogno di una notte di mezza estate: scopri una versione più colorata della Svezia di Ingmar Bergman   

Per gli appassionati di film, i set cinematografici in Scandinavia sono di particolare rilievo. Nel 1946, il regista Ingmar Bergman ha portato la Svezia, sua terra natia, sul grande schermo per la prima volta, in Piove sul nostro amore. Ognuno dei 60 film del maestro del cinema è ambientato nella sua patria e questi racconti spesso desolanti, in bianco e nero, sull’amore, la perdita e la famiglia sono ancora oggi acclamati dal pubblico. Per fortuna, la Svezia in realtà è più vivace e colorata di quanto i suoi film possano far credere. 

Visby

La nostra mappa include i luoghi di ripresa di Monica e il desiderio, ambientato nell’arcipelago di Stoccolma, de Il Posto delle fragole, ambientato tra Dalarö e le foreste che circondano il lago di Vättern, e di Sorrisi di una notte d’estate. I fan del regista si recano regolarmente in pellegrinaggio nella sua casa sull’isola di Fårö, un luogo dalla bellezza malinconica, situata poco più a nord di Gotland, dove sono stati girati molti dei suoi capolavori, tra cui Persona e Il settimo sigillo

Guerra e pace: segui le orme degli eroi nei luoghi della Seconda guerra mondiale

Un film girato bene può ispirare molti ad andarne a cercare le ambientazioni specifiche, ma a volte un film crudo, basato su eventi reali, è ancora più intrigante. I registi sono stati a lungo affascinati dagli orrori della guerra, e le due guerre mondiali, per non parlare di quella del Vietnam, hanno fornito parecchio materiale al cinema hollywoodiano. Film come Il ponte sul fiume Kwai e Niente di nuovo sul fronte occidentale sono, rispettivamente, classici intramontabili della Seconda e della Prima guerra mondiale. Negli ultimi anni, una nuova selezione di film diretti da registi della Generazione X come Christopher Nolan, Sam Mendes e Quentin Tarantino ha affascinato il pubblico di tutto il mondo. Il pluripremiato Dunkirk di Nolan è stato girato tra Olanda, Francia e Inghilterra e 1917 di Mendes è stato girato esclusivamente nel Regno Unito, da Stockton-on-Tees a Barnard Castle.  

Dunkirk

Alcune delle scene di Dunkirk sono state girate proprio nella città portuale francese affacciata sul Mare del Nord. Fai una passeggiata lungo le placide spiagge dove nel 1940 centinaia di migliaia di soldati francesi e britannici rimasero intrappolati. Fermati a Rue des Fusillés e Rue Belle Rade, sedi delle barricate francesi nel film e dove il protagonista corre per ripararsi dall’esercito tedesco. 

Tarantino ha rivisitato la storia con il suo classico stile ironico nel film cult Bastardi senza gloria, girato in Germania. La maggior parte delle scene è ambientata intorno alla capitale Berlino, in particolare a Potsdam, nel vicino Studio Babelsberg, in piccoli paesini della regione circostante del Brandeburgo, tranquilla e ricca di foreste, e nella città termale di Bad Schandau in Sassonia. Lo Studio Babelsberg è anche noto come il luogo in cui il nazista Joseph Goebbels produceva i suoi famigerati film di propaganda, che giustamente vengono dati alle fiamme nel film di Tarantino. 

Bad Schandau