È più facile mantenere il distanziamento sociale nella vastità di una catena montuosa. Credit: EyeEm

Dove andare a capodanno in Europa: luoghi fuori dall’ordinario

Festeggia la fine dell'anno con le nostre scelte in città più tranquille
Published 12/01/2020 by Shandana A Durrani

Dove andare a capodanno in Europa? Abbiamo scelto per voi alcune destinazioni fuori dall’ordinario, per tutti coloro che intendono celebrare la fine dell’anno ma in modo più tranquilli che in una grande metropoli. Seguici!

Berna, Svizzera

Berna, in Svizzera, non è la tipica capitale. Mentre Zurigo è celebre per la sua reputazione cosmopolita, Berna sembra segnare più un ritorno al passato della Svizzera, con strade acciottolate, un centro storico medievale e tetti di tegole rosse che punteggiano l’orizzonte. La città, in una tipica notte di Capodanno, è solitamente piuttosto vuota, poiché i festaioli preferiscono metropoli più animate, come Zurigo e Ginevra. Possiamo dunque solo immaginare quanto sarà tranquilla quest’anno. Assisti all’abbagliante spettacolo pirotecnico sul vicino Monte Gurten, goditelo in piena sicurezza dal balcone del tuo hotel o brinda con la gente del posto all’aperto sulla Munsterplatz, la piazza principale. Se stai cercando un posto sicuro e che rispetti le distanze di sicurezza, l’iconico Kornhauskeller – un ristorante situato in una cantina a volta affrescata – normalmente accoglie un piccolo numero di ospiti benestanti.

Berna

Haparanda, Svezia-Tornio, Finlandia

Celebrare il capodanno due volte in una notte? In Scandinavia, si può! Le città gemelle di Haparanda e Tornio, situate rispettivamente in Svezia e Finlandia, sono separate solo da un ponte, a pochi minuti di distanza ma in fusi orari diversi. Dopo la cena con le famiglie, la gente del luogo si dirige verso Piazza della Vittoria, a Tornio, dove si svolge il primo conto alla rovescia – alla giusta distanza sociale – accompagnato da musica e fuochi d’artificio. Dopo mezzanotte, è ora di prendere un autobus o andare a piedi ad Haparanda per ripetere il processo – con una cioccolata calda in mano, naturalmente – e con la consapevolezza del nuovo anno appena lasciato in Finlandia. Termina la doppia celebrazione tornando in Finlandia per assistere a un’aurora boreale mozzafiato.

Svezia

Ioannina, Grecia

Situata a 255 miglia da Atene, Ioannina è la città più grande della regione dell’Epiro ed è famosa in tutte le isole greche per i suoi festeggiamenti di Capodanno. La gente del posto affolla le strade per festeggiare il giorno e la notte del 31 dicembre. Prova alcuni shish kebab grigliati sui barbecue improvvisati che vengono allestiti sui marciapiedi, balla al ritmo della musica tradizionale e deliziati con le decorazioni festive che fanno bella mostra. Se desideri una vacanza più rilassata, passeggia invece lungo il lago Pamvotida e ammira le sue placide acque. Ioannina un tempo era una roccaforte ottomana e siti come la Casa Matei Hussein o la moschea ottomana di Veli Pasha attestano il suo passato turbolento. Il castello di Ioannina, costruito nel 528 d.C. dall’imperatore Giustiniano, è invece la più antica fortezza bizantina sopravvissuta in Grecia.

Ioannina

Kitzbühel, Austria

La piccola città medievale di Kitzbühel ospita una delle migliori località sciistiche dell’Austria e le sue feste après-ski sono così famose che potresti incontrare anche qualche celebrità. Il resort offre di tutto, dalle Bunny Hills per i principianti ai diamanti neri per i professionisti (ed è qui che troverai Streif, una delle piste più famose al mondo).
Per gli sciatori esperti, il monte Gaisberg è illuminato il giovedì e il venerdì sera, garantendo una magica esperienza in discesa, con la luna a fare da guida. Festeggia con i tuoi cari affittando uno degli affascinanti rifugi di montagna privati, che dispongono di ampie finestre, strutture in legno e terrazze solarium. Se vuoi restare ma non vuoi perderti i fuochi d’artificio, non c’è problema: si svolgono a Capodanno e… a Capodanno!

Kitzbühel
Vai! Il parapendio è solo una delle tante attività che puoi praticare per dare il benvenuto al 2021 presso Kitzbühel. Credit: Shutterstock

Ostenda, Belgio

Le città offrono sempre grandi spettacoli pirotecnici, ma il mare è lo sfondo perfetto per questa esperienza. Ostenda, in Belgio, sul Mare del Nord, è nota per i suoi imponenti fuochi d’artificio durante l’estate ma anche il capodanno non fa difetto.

Adolf Buylstraat, l’arteria principale della città, si trasforma in una via illuminata con migliaia di luci a LED. Una volta attraversato il “tunnel”, la gente del posto si dirige sulla spiaggia di Groot Strand per guardare i fuochi d’artificio. Il miglior punto panoramico è vicino al Kursaal, un imponente edificio modernista eretto nel 1953 da Leon Stynen per sostituire il precedente casinò, bombardato durante la seconda guerra mondiale. Se rimani oltre il 1° gennaio, puoi unirti ad altri coraggiosi del luogo, che con una folle corsa si immergono nel Mare del Nord per il tuffo annuale “dell’orso polare” della città. Brrr!

Ostenda

This site is registered on wpml.org as a development site.