All'olandese: scopri i campi di tulipani come un local... in bicicletta! Credit: Shutterstock

In fiore: Come celebrare la Festa dei Tulipani in Olanda 

Scopri i luoghi migliori dei Paesi Bassi per ammirare questo celebre fiore primaverile

Published 03/17/2022 by Becky Mumby-Croft

Ogni primavera, i campi dell’Olanda si trasformano in un tripudio di colori e di tulipani. La vivacità di questi fiori, che trova espressione in tutte le sfumature dell’arcobaleno, attira folle di ammiratori da tutto il mondo, ed è facile capire perché. Inoltre niente è più popolare sui social network di una foto scattata vicino ai campi di tulipani.

Eppure, che tu ci creda o no, i tulipani non sono originari dell’Europa occidentale. Provengono infatti dalle montagne dell’Asia centrale, ed erano utilizzati come simbolo dall’Impero Ottomano. Il fiore arrivò in Occidente solo nel 1550, e diventò un oggetto del desiderio, specialmente in Olanda. Divenne l’it-bag (o forse dovremmo dire l’it-bulb?) dell’intera borghesia. Durante l’epoca conosciuta come “Bolla dei tulipani”, non era raro che la gente vendesse casa per poter mettere le mani su uno o due bulbi rari. Arrivò il momento in cui i tulipani valevano addirittura di più del loro peso in oro. Una vera e propria febbre dei tulipani!

Olanda

Ma poiché ad ogni boom segue sempre una recessione, anche la mania dei tulipani vide la sua fine. Nel 1637, la domanda registrò un drastico calo e i prezzi calarono a picco. I commercianti persero tutto nel giro di pochi giorni. Tuttavia, il fiore continuò ad essere popolare, fenomeno favorito dal fatto che l’Olanda  presenta le condizioni perfette per poter coltivare tulipani in abbondanza. Ancora oggi, ogni primavera nei Paesi Bassi si rende omaggio a questo fiore e al suo significato per il Paese e la sua gente.

Una delle celebrazioni più grandi è la celeberrima Parata dei Fiori, anche nota come Bloemencorso Bollenstreek, che si tiene ogni anno a fine aprile (tranne che durante la pandemia, ma non pensiamoci) nel comune di Lisse. Le origini di questa tradizione risalgono alla fine della seconda guerra mondiale, quando venne organizzata la prima parata per aiutare la popolazione a ritrovare un senso di gioia e di festa. La parata vide sfilare diversi carri decorati da fiori quali giacinti, giunchiglie e tulipani. La gioia che portò con sé era immensa.

Il 23 aprile di quest’anno si terrà la 75a edizione della parata. La parata vedrà la presenza di circa 20 carri adornati da meravigliose sculture di fiori, che sfileranno da Noordwijk ad Haarlem, cittadina situata a 30 minuti di treno da Amsterdam.

Amsterdam

Si dice che il luogo migliore dal quale assistere alla Parata dei Fiori sia l’esterno del celebre Parco dei Tulipani Keukenhof. Situato lungo il percorso della parata, dispone di spazio a sufficienza per vedere la sfilata passare. Approfittane per entrare nel parco e ammirare la bellezza delle sue aiuole uniche al mondo.

Durante l’autunno, i giardinieri del Keukenhof piantano circa 7 milioni di bulbi a mano e li curano con amore finché non fioriscono. Il Keukenhof è un parco di circa 32 ettari, dove potrai trascorrere ore e ore ammirando il vasto mare di tulipani in tutti i loro colori e varietà. Qui potrai vedere anche altri fiori primaverili, come iris e giacinti. Il profumo che diffondono nell’aria è a dir poco paradisiaco.

Aperto durante il periodo di fioritura dei tulipani (tra marzo e maggio di ogni anno), il Keukenhof è un’attrazione imperdibile per tutti gli amanti dei fiori. E se preferisci ammirare i campi dall’alto, è possibile organizzare un giro in elicottero che ti permetterà di volare sopra i fiori e la parata. Potrai così godere di una vera e propria veduta aerea!

E se non vuoi spendere nulla, vai a visitare gratuitamente la miriade di campi di fiori in tutta l’Olanda. La provincia del Flevoland, a nord est di Amsterdam, è la più indicata in tal senso. La zona è la più recente dell’Olanda, ed è stata creata strappando la terra alle acque dello Zuiderzee.

Con circa 5.000 ettari di tulipani, è la destinazione perfetta per una gita di un giorno da Amsterdam, specialmente in bici. Lungo il tragitto scoprirai poderi come De Tulpenpluktuin, dove avrai la possibilità di raccogliere i fiori e portarli a casa. Se vai a visitare i campi di tulipani, limitati ad ammirarli da lontano per non danneggiare i fiori.

Amsterdam

E se non riesci a raggiungere questa parte dell’Olanda durante la stagione dei tulipani, niente paura! Puoi visitare uno dei numerosi musei del Paese dedicati ai tulipani. Nella capitale olandese, troverai il Museo del Tulipano di Amsterdam. La splendida galleria fotografica ti accompagnerà in un viaggio attraverso la storia dei tulipani e della creazione di tutte le loro varietà. Con molti contenuti video, è un modo divertente (e istruttivo) per imparare di più a proposito di questo fiore emblematico. Puoi addirittura acquistare i bulbi tulipani nel Gift Shop, così potrai dare vita alla tua personale selezione di tulipani a casa.