Alternative per il viaggio
da Pescara per Venezia

Puoi andare da Pescara a Venezia in treno, autobus o aereo

No journeys found

We couldn’t find any journeys for this date. Click below and try searching for another date.

Le compagnie che si fidano di noi. Tutti i loro biglietti in un'unica piattaforma.

Trenitalia
Easyjet
Deutsche Bahn
SNCF

CONFRONTA Prezzi di treni, autobus e voli

mar
30 nov
51 Intercity Notte
Trova prezzi
mer
1 dic
35 Intercity
Trova prezzi
gio
2 dic
33 Intercity
18 Flixbus
ven
3 dic
35 Intercity Notte
37 Flixbus
sab
4 dic
37 Regionale
Trova prezzi
dom
5 dic
35 Intercity
18 Flixbus
lun
6 dic
26 Intercity
Trova prezzi

Informazioni sui viaggi da Pescara a Venezia

distanceDistanza363 km
modeMezzi di trasporto disponibiliAutobus, traghetto o treno
priceFascia di prezzo dei biglietti37 € - 164 €
cheapestMezzo di trasporto più economicoTreno • 37 € • 6 h e 6 min
fastestMezzo di trasporto più veloceAutobus • 70 € • 6 h e 5 min
carriersCompagnie di trasportoMarino Autolinee, 0anek e Regionale

Percorri 363 km in autobus, traghetto o treno da Pescara a Venezia. Se vuoi risparmiare, la migliore opzione è prendere un treno, con prezzi a partire da 37 €. Se invece la tua priorità è arrivare il prima possibile, la scelta migliore è andare in autobus con tempi medi di percorrenza di circa 6 h e 5 min. Le principali compagnie di trasporto che servono questa tratta sono: Marino Autolinee, 0anek e Regionale. I viaggiatori possono prendere un diretto da Pescara a Venezia.

Come viaggiare da Pescara a Venezia

Si può viaggiare da Pescara a Venezia servendosi del treno oppure dell’autobus. Entrambi i mezzi di trasporto sono disponibili per tutta la settimana. Venezia è una città famosa in tutto il mondo, richiama tantissimi turisti. Chi si mette in viaggio dalla città abruzzese, nella maggior parte dei casi, lo fa proprio per turismo. Considerato che da pescara si può arrivare nella città del Doge anche nel giro di 5 ore, si può anche fare una gita di un giorno, tuttavia è preferibile prendersi almeno un fine settimana per visitare la città veneta.

Qual è il modo più economico per andare da Pescara a Venezia?

Il modo più economico per viaggiare da Pescara a Venezia è con l’autobus. Con questo mezzo la durata del tragitto varia dalle 10 alle 12 ore circa. Chi opta per l’autobus parte dal terminal bus che si trova all’esterno della stazione ferroviaria di Pescara Centrale, fa il cambio a Bologna e prosegue per Venezia. Il servizio è gestito dalla compagnia Flixbus. Le partenze giornaliere per per tutta la settimana sono due: una al mattino molto presto e l’altra a metà mattinata. Il passeggero che vuole assicurarsi una tariffa più conveniente dovrebbe acquistare in anticipo il titolo di viaggio e, nei limiti del possibile, essere flessibile sulle date di partenza a ritorno.

Qual è il modo più veloce per viaggiare da Pescara a Venezia?

Il modo più veloce per viaggiare di Pescara a Venezia è con il treno. In particolare bisogna salire a bordo di un Frecciabianca Trenitalia facendo attenzione a prendere quello diretto. Dobbiamo altresì dire che la differenza tra un treno diretto e uno con cambio è minima. Un treno diretto, infatti, impiega circa 4 ore e 58 minuti. Con un solo cambio, invece, si impiega da 5 ore e 13 minuti circa fino a 5 ore e 34 minuti circa. La stazione di partenza è Pescara Centrale mentre quella di arrivo è Venezia Santa Lucia. La stazione di cambio, quando il treno non è diretto, è Bologna Centrale. Il collegamento tra le due città è garantito per tutta la settimana. La frequenza è di un treno un treno ogni ora nel caso dell’alta velocità, tuttavia in questo intervallo di tempo partono anche Intercity e treni Regionali.

Trova i migliori biglietti da Pescara a Venezia e prenota con Omio

Un modo semplice e veloce per trovare e acquistare biglietti andata e ritorno da Pescara a Venezia è servirsi di Omio. Si tratta di una piattaforma che ha il pregio di semplificare l’organizzazione del tuo viaggio. Come? Te lo spieghiamo subito, prima, però, devi sapere che Omio è disponibile sia su app che in versione desktop. Ciò significa che puoi trovare il biglietto giusto per te utilizzando smartphone, tablet e il classico pc. Detto questo passiamo ai vantaggi che Omio comporta. Inserendo luogo di partenza, destinazione e data, hai immediatamente sott’occhio una serie di soluzioni di viaggio che indicano il mezzo di trasporto disponibile, l’orario di partenza e arrivo, la durata e il prezzo del biglietto. Non dimenticare di utilizzare i filtri se, per esempio, vuoi prendere in considerazione solo i viaggi diretti. I risultati ottenuti, inoltre, possono essere ordinati per il più conveniente, per durata o per orario di partenza.

Dopo aver comprato il biglietto, automaticamente è memorizzato nel tuo account. Il biglietto in formato elettronico può essere esibito in qualsiasi momento dal tuo smartphone ma se vuoi, puoi sempre stamparlo. Utilizzare Omio è semplicissimo ma per qualsiasi dubbio o esigenza, contatta il servizio clienti, ti risponderà un operatore che parla la tua lingua. Infine, vogliamo segnalarti la la rivista Omio ricca di consigli sui viaggi.

Venezia Bridge Tourist. Source: Shutterstock

In treno da Pescara a Venezia

Venezia può essere comodamente raggiunta in treno da Pescara con Trenitalia. Sono diversi i collegamenti giornalieri durante tutta la settimana. I treni diretti sono soltanto due: uno a metà mattinata e l’altro nel tardo pomeriggio con partenza da Pescara Centrale e arrivo a Venezia Santa Lucia. In tutti gli altri casi bisogna cambiare treno alla stazione di Bologna, mentre partenza e destinazione finale non cambiano. Il primo treno parte nel cuore della notte, si tratta di un Intercity che arriva sino a Bologna, da lì si prende un Regionale per Venezia. Questo treno è adatto per chi deve trovarsi a destinazione al mattino presto. La frequenza nella maggior parte dei casi va dai 20 minuti a un’ora tra un treno e l’altro. L’ultimo treno in partenza per Venezia c’è a sera tardi. Questo treno parte da Pescara Porta Nuova, bisogna cambiare a Bologna Centrale. La stazione Venezia Santa Lucia si trova in pieno centro.

Viaggio in treno da Pescara a Venezia con Trenitalia e Italo

Il principale provider sulla tratta Pescara - Venezia è Trenitalia con collegamenti giornalieri dal mattino fino a tarda sera. È importante precisare che i treni diretti alta velocità sono soltanto due. In tutti gli altri casi è necessario cambiare a Bologna centrale. Qui il passeggero può scegliere se proseguire il viaggio a bordo di un treno Trenitalia oppure cambiare compagnia e affidarsi a un treno Italo ad alta velocità. Quest'ultima soluzione torna utile se per esempio, non si ha voglia di proseguire il viaggio su un treno regionale che impiegherebbe più tempo.

Autobus da Pescara a Venezia

È possibile viaggiare da Pescara a Venezia con l’autobus Flixbus. Dalla cittadina abruzzese partono due mezzi al giorno dal bus terminal che si trova fuori la stazione di Pescara Centrale. Le partenza sono al mattino presto e verso metà giornata. Bisogna cambiare bus all’autostazione di Bologna. Da lì si prosegue fino a l parcheggio di Venezia Tronchetto.

Venezia Masks Couple. Source: Shutterstock

Viaggio in autobus da Pescara a Venezia con Flixbus

I viaggiatori Flixbus un volta a bordo possono godere di una serie di servizi come il Wi-Fi gratuito e prese di corrente per non restare senza la batteria del dispositivo. Chi lo desidera, a bordo degli autobus Flixbus può comprare bevande e snack. In caso di emergenza, c’è anche la Toilette.

A Venezia in treno e autobus - consigli di viaggio

Venezia è una città dalla forte vocazione turistica. È tra le tappe immancabili dei tour turistici per tutti i visitatori stranieri. Difficilmente chi viene in italia in vacanza non passa per la città veneta, famosa in tutto il mondo.

Tanto famosa quanto la città stessa è piazza San Marco dove c’è la Basilica da cui prende nome. L’edificio religioso fu costruito nell’832 al fine di custodire i resti di San Marco. La basilica si caratterizza per i tanti mosaici che le sono valsi il soprannome di Chiesa D’Oro. Altro simbolo della città è il Palazzo Ducale dove sono custodite diverse opere d’arte. Il Canal Grande è ritenuto il cuore e l’anima di Venezia ma è solo uno, sebbene il più grande, dei 120 canali che possono essere attraversati a bordo delle caratteristiche gondole. Consigliato anche un tour presso i luoghi di produzione del famoso vetro di Murano.

Per quanto riguarda i piatti tipici della cucina Veneziana, consigliamo di assaggiare i Bigoli in salsa (solitamente ragù), una pasta fatta a mano che ricorda gli spaghetti. C’è anche la variante con petto d’anatra tritato e cipolla. Buono è anche il risotto de gò, preparato con il pesce ghiozzo. Tra i secondi c’è il fegato alla veneziana e il baccalà mantecato.