Viaggi in Spagna: offerte treni, autobus e voli

Viaggiare nei Paesi Bassi

Viaggiare nei Paesi Bassi è davvero semplice: nonostante le sue esigue dimensioni, la nazione vanta una rete di infrastrutture che consente di raggiungere sia le coste che l’entroterra con estrema facilità. Aerei, treni e bus non mancano e i collegamenti da e verso tutti i Paesi dell’Unione Europea (e non solo) sono tantissimi.

Prenota il tuo biglietto per i Paesi Bassi con Omio

Prenotare con Omio ti consente di risparmiare tempo e denaro. Il nostro comparatore di prezzi ti dà l’opportunità di mettere a confronto le offerte delle migliori compagnie di trasporto e acquistare i biglietti più vantaggiosi dal punto di vista economico. All’interno del nostro magazine trovi infiniti consigli utili per permetterti di organizzare al meglio i tuoi prossimi spostamenti. I titoli di viaggio vengono salvati all’interno del tuo account per consentirti di collezionarli in un unico posto, pronti all’uso, e spostarti da un mezzo all’alt.

Compagnie ferroviarie nei Paesi Bassi

Se vuoi viaggiare in treno all’interno dei Paesi Bassi, devi fare esclusivamente riferimento alla compagnia di bandiera olandese NS, attiva su tutto il territorio e in grado di garantire un elevato numero di corse giornaliere da e verso le località più e meno visitate del Paese. Se invece vuoi arrivare in Olanda partendo dall’estero devi fare affidamento.

PaisesBajos_Canal_Woman

PaisesBajos Canal Woman. Source: Shutterstock

Compagnie di autobus nei Paesi Bassi

Le principali compagnie operanti nei Paesi Bassi per quanto riguarda i trasporti in autobus sono Qliner, Veolia Transport e Bus Connexxion, che si occupano prevalentemente degli spostamenti interni. I trasporti da e verso i Paesi esteri, come Francia e Germania, sono invece operati in via quasi esclusiva dalla compagnia tedesca Flixbus, che riesce a garantire un ampio ventaglio di rotte, la cui partenza è prevista soprattutto dalle città olandesi più turistiche, prima tra tutte Amsterdam.

Compagnie aeree nei Paesi Bassi

La compagnia di bandiera olandese per il trasporto aereo è KLM, famosa in tutto il mondo. KLM nasce nei Paesi Bassi ed è la principale compagnia attiva negli aeroporti di tutto il Paese. Scali come quello di Amsterdam riescono comunque ad accogliere voli operati da easyJet, Ryanair.

Rotte internazionali popolari nei Paesi Bassi

Londra, Barcellona, Parigi e le americane Detroit e New York sono le città più ricorrenti nelle rotte internazionali popolari da e verso i Paesi Bassi. I collegamenti verso gli Stati Uniti e l’Inghilterra avvengono nella quasi totalità in aereo, mentre quelli per Barcellona e Parigi possono avvenire anche in treno o autobus, come del resto accade per moltealt.

Quando arrivi nei Paesi Bassi

La moneta ufficiale dei Paesi Bassi è l’Euro. Una volta in Olanda non dovrai dunque preoccuparti di effettuare il cambio di valuta. Se hai a cuore gli orari italiani, dovrai fare i conti con il jet_lag: i Paesi Bassi hanno il nostro stesso fuso orario, ma abitudini completamente diverse. Gli olandesi sono un popolo mattiniero, che si sveglia ogni giorno all’alba e non cena mai dopo le 18:00. Tienilo in mente se decidi di mangiare fuori o organizzare una gita fuori porta nel pittoresco villaggio di Giethoorn: gli orari dei mezzi di trasporto potrebbero essere diversi dai tuoi ritmi di sonno/veglia abituali.

Gestori ferroviari nei Paesi Bassi

Il principale gestore ferroviario del Paese è Nederlandse Spoorwegen, abbreviato in "NS". La compagnia opera lungo un numero cospicuo di tratte e rappresenta il modo più semplice e immediato per coprire le distanze che separano una città olandese dall’altra. Non dimenticare che l’Olanda è un Paese piccolo che rende pressoché impossibili gli spostamenti aerei e leggermente difficoltosi quelli in autobus a causa del clima un po’ ballerino. Tra le rotte più trafficate troviamo sicuramente la Amsterdam_Utrecht, la Amsterdam_Eindhoven e la Breda_Rotterdam.

Treni notturni nei Paesi Bassi

I treni notturni sono un must per chi ama viaggiare di notte mentre riposa. I "nightjet" olandesi offrono collegamenti pressoché quotidiani tra città come Innsbruk o Vienna e destinazioni come Amsterdam, Utrecht o Arnhem. Tienili in considerazione se desideri raggiungere l’Olanda dalla mezzanotte in poi.

Gestori di autobus nei Paesi Bassi

Le compagnie di autobus che operano in Olanda non sono molte. Le principali e le più efficienti sono Bus Connexxion, Qbuzz, HTMbuzz e Syntus, che si occupano prevalentemente dei viaggi interni. Il numero di corse quotidiane non è elevato, perché i treni continuano a essere il mezzo di trasporto preferito dagli olandesi. Per gli spostamenti su scala internazionale sono attive invece compagnie come Eurolines e Flixbus, operanti in tutta Europa.

Gestori aerei nei Paesi Bassi

KLM, easyJet e Ryanair sono i gestori aerei più comuni operanti nei Paesi Bassi. La compagnia di bandiera olandese è KLM, che offre voli da e verso infinite mete europee e viene spesso sfruttata come "compagnia di scalo" intermedia per voli diretti altrove (ad esempio negli Stati Uniti). Ryanair ed easyJet propongono invece un elevato numero di collegamenti da e verso le principali città (soprattutto capitali) d’Europa, tra cui Berlino e Cracovia. Le rotte più comuni? Amsterdam_Berlino, Amsterdam_Parigi e Amsterdam_Monaco.

Principali stazioni ferroviarie nei Paesi Bassi

Le stazioni centrali di Amsterdam, Utrecht e Rotterdam sono le più famose e frequentate del Paese. A Utrecht è presente il quartier generale di NS, la principale compagnia ferroviaria olandese. La stazione centrale di Maastritch e quella de L’Aia sono altrettanto trafficate. Con i suoi 12 binari e i suoi infiniti sottopassaggi, Den Haag Centraal è anche la stazione più ampia della nazione. Per raggiungere i relativi centri abitati che accolgono le stazioni ti suggeriamo di affidarti ai trasporti urbani. Gli infopoint presenti in ciascuna stazione saranno in grado di fornirti consigli utili per ottimizzare al meglio i tuoi spostamenti.

Principali stazioni degli autobus nei Paesi Bassi

La maggior parte delle stazioni degli autobus presenti nei Paesi Bassi coincide con altrettante stazioni ferroviarie. Tra le bus station più famose troviamo quella di Amsterdam Ceentral (situata di fianco alla stazione ferroviaria) e quelle di Hazeldonk, Tilburg, Veldhuizen e Zwolle. Ricordiamo che nei Paesi Bassi il trasporto via bus è disponibile soprattutto per i brevi collegamenti interni verso i piccoli centri abitati e le cittadine più sperdute. I collegamenti a medio raggio e quelli nei grandi centri abitati avvengono quasi nella totalità dei casi via treno.

Principali aeroporti nei Paesi Bassi

I Paesi Bassi sono una nazione abbastanza contenuta dal punto di vista dell’estensione territoriale. Ciononostante vantano numerose mete turistiche, motivo per cui non mancano aeroporti e collegamenti diretti con gli scali. Tra i principali aeroporti olandesi troviamo quelli di Amsterdam – Schipol (AMS), Eindhoven (EIN), Rotterdam (RTM), Maastricht (MST) e Groningen (GRQ). Il più frequentato dai turisti è sicuramente quello di Schipol, collegato alla città grazie a un’efficiente rete di trasporto ferroviaria. I treni partono più o meno ogni 10 minuti dalla stazione di Schiphol Plaza e impiegano circa 16 minuti per raggiungere il centro storico di Amsterdam.

Viaggi popolari nei Paesi Bassi

L’Olanda è molto piccola e questo rende qualsiasi spostamento da e verso le principali città rapido e piacevole. Ovunque tu abbia scelto di pernottare, sappi che non avrai difficoltà nell’organizzare gite con partenza e rientro in giornata nelle località vicine. Le tratte più ambite dai turisti? Amsterdam_Giethoorn (circa 1 ora in treno), Amsterdam_Rotterdam (40 minuti), Amsterdam_Eindhoven (1 ora e 15 minuti), Maastritch_Groningen (4 ore) e Utrecht_L’Aia (30 minuti).

Da sapere

Viaggiare in treno in Olanda (o verso l’Olanda) è semplicissimo. La rete ferroviaria dei Paesi Bassi è una delle più efficienti e moderne al mondo: i treni sono puntualissimi e il numero di corse giornaliere è elevato. Non mancano i collegamenti con l’estero e quelli con le cittadine più piccole e remote della nazione.

PaisesBajos_Canal_Tour

PaisesBajos Canal Tour. Source: Shutterstock

Viaggiare nei Paesi Bassi – Consigli di viaggio

Con soli 17 milioni di abitanti e un’estensione territoriale pari a metà di quella della Lombardia, in Italia, i Paesi Bassi sono la conferma che il proverbio "nella botte piccola c’è il vino buono" dice la verità! Ricchissimo di bellezze naturalistiche e in grado di offrire viste mozzafiato sui mari del nord, il Paese è caratterizzato da una struttura territoriale assolutamente "anomala", che lo rende una vera e propria nazione sospesa sull’acqua. Per sopperire a un livello di altitudine inferiore a quello del mare, negli anni sono stati costruiti ponti, palafitte e dighe. L’Olanda è davvero la location perfetta per i viaggiatori che amano tutto ciò che è diverso e inusuale. Ecco cosa ti suggeriamo di fare durante le tue prossime vacanze nei Paesi Bassi:

  • Fai una passeggiata a Hoorn, la città della Compagnia delle Indie: il suo porto è uno dei più belli e famosi al mondo
  • Edam, patria dell’Edamer, è la meta perfetta per gli appassionati di formaggio. Gli olandesi ne vanno ghiotti e ne consumano una quantità elevatissima ogni anno
  • Marken è un’ex isoletta dei pescatori, suggestiva e pittoresca. Puoi raggiungerla da Amsterdam via mare con il traghetto Marken Express
  • Se vuoi fotografare i mulini a vento, diffusissimi in tutto il Paese, Zaanse Schans è sicuramente il luogo più adatto
  • La nightlife di Amsterdam è nota in tutto il mondo. Non perdertela per nessuna ragione se ti trovi in Olanda per le vacanze.
CONSIGLI LOW COST
DESTINAZIONI PRINCIPALI
VIAGGIO IN SPAGNA



Viaggi in Spagna: come arrivare

Se viaggi dall'Italia, il modo più veloce per raggiungere la Spagna è sicuramente l'aereo. Sono tante le compagnie aeree che offrono voli dai maggiori aeroporti di tutta la penisola a prezzi molto vantaggiosi. Alcune compagnie low cost come Ryanair o easyJet, ad esempio, offrono voli diretti verso Barcellona, Madrid, Siviglia, Valencia o Malaga a partire da Milano, Bergamo, Pisa, Bologna, Roma, Catania, Palermo o Bari.
È possibile effettuare il viaggio dall’Italia alla Spagna anche in autobus, usando per esempio i collegamenti diretti offerti da Flixbus, che in circa 14 ore di viaggio permettono di raggiungere Barcellona a partire da Milano. Con Eurolines, invece, sia che si scelga Barcellona o Madrid, occorre effettuare sempre almeno un cambio.
Non vi sono, infine, collegamenti in treno diretti dall'Italia alla Spagna.


Come muoversi in Spagna

La penisola iberica è molto ben collegata al suo interno sia grazie alla rete ferroviaria e alle compagnie di autobus che permettono di raggiungere le città non servite dai treni.
La compagnia ferroviaria spagnola, Renfe, offre collegamenti in tutta la penisola con vari tipi di treno, tutti dotati di ogni confort, per un viaggio sicuro, veloce ed in comodità. Un esempio? Con l'alta velocità dei treni Renfe AVE puoi spostarti in treno da Madrid a Siviglia in sole due ore e trenta minuti!
Dove i treni non arrivano, ci pensano le compagnie di autobus come Alsa o le altre compagnie regionali tutte riunite nella piattaforma Movelia, partner ufficiale di Omio tramite il quale è possibile quindi acquistare biglietti degli autobus spagnoli. Questa opzione risulta molto utile per chi vuole intraprendere il cammino di Santiago e può avvalersi dell'autobus per programmare le proprie tappe.

Viaggio in Spagna: consigli per spendere meno

La Spagna è molto più di Barcellona e Madrid. Sono tante le città spagnole che racchiudono monumenti, palazzi e panorami dal sapore antico, capaci di riportare in vita il complesso e ricco passato del Paese, e che offrono una cucina in grado di soddisfare tutti i palati.
Segui i consigli di Omio per programmare il tuo prossimo viaggio in Spagna e approfitta delle migliori offerte sulle vacanze in Spagna disponibili sulla piattaforma per viaggiare in tutta convenienza.

Scegli di viaggiare in bassa stagione

La Spagna è un Paese che si affaccia sul Mediterraneo e, specialmente nel sud, le temperature sono miti e piacevoli tutto l'anno. Se puoi, programma le tue vacanze in Spagna in un periodo di bassa stagione: avrai più probabilità di trovare offerte convenienti in aereo e troverai alberghi, ostelli e bed & breakfast a prezzi più bassi.

Prenota con largo anticipo

Anche se per alcune compagnie aeree low cost, per esempio Ryanair, il periodo più conveniente per acquistare un volo varia spesso dalle due alle tre settimane in anticipo, la regola del prenotare per tempo vale anche se decidi di non fermarti in una sola città ma esplorare la penisola iberica con un tour della Spagna in treno o autobus. Sia la compagnia di treni Renfe sia quella di autobus Alsa mettono a disposizione tariffe scontate e a posti limitati. È quindi meglio organizzare in anticipo il proprio itinerario e acquistare i biglietti per la Spagna per tempo.

Scegli il mezzo di trasporto più conveniente

Usa Omio e la sua app per confrontare treni, autobus e voli e scegli il mezzo di trasporto più conveniente per spostarti in Spagna. Puoi viaggiare, ad esempio, in autobus da Madrid a Malaga a soli 17 € o in treno da Barcellona a Bilbao a 50 € e con la comodità di arrivare direttamente in centro città.

Viaggio in Spagna: prenota i biglietti con Omio

Omio

Omio è la piattaforma di confronto treni, autobus e voli, partner ufficiale delle maggiori compagnie di trasporto in Europa, come Renfe, Trenitalia, Alsa, Flixbus, easyJet o Vueling. Grazie a Omio puoi confrontare le soluzioni di viaggio verso la Spagna e prenotare online i biglietti più convenienti, scegliendo l'opzione più adatta a te.


Viaggi Spagna: le destinazioni principali

La Spagna è una terra ricca di tradizioni e cultura e in ogni città si può vivere un'esperienza unica, piacevole e indimenticabile. Ogni regione della penisola iberica ha le sue peculiarità e ospita gli eventi legati alla tradizione che la caratterizzano. Alcuni esempi?

  • Las Fallas a Valencia. Ogni anno, a metà marzo, Valencia si colora di spettacoli pirotecnici e del fuoco che brucia le "fallas", monumenti artistici e satirici realizzati per l'occasione.
  • La Semana Santa a Siviglia o Malaga.. In tutta la Spagna, la Settimana Santa rappresenta un momento fortemente caratterizzato da riti e simboli. Su tutte, però, le celebrazioni più note sono quelle di Siviglia o Malaga, dove diverse antiche confraternite preparano processioni emozionanti, che lasciano il segno.
  • La Feria de Abril a Siviglia. Questa è forse una delle feste più caratteristiche della Spagna. Un'occasione unica per scoprire la bellezza della capitale andalusa e per ballare la Sevillana!
  • La Semana Grande a Bilbao. A metà agosto, Bilbao celebra nove giorni di festa tra concerti, danze, opere teatrali e altre attività sparse per tutta la città. Un evento imperdibile.

Viaggi in Spagna: tutti i collegamenti

Come detto, i viaggi per la Spagna si possono effettuare con diversi mezzi di trasporto e con Omio puoi consultare tutte le tue possibilità in un solo click. Di seguito puoi trovare alcuni suggerimenti di città in Spagna da raggiungere in aereo, treno o autobus. Nelle tabelle troverai il collegamento consigliato e il prezzo minimo disponibile per quella tratta. Buon viaggio!

I collegamenti principali in aereo



I maggiori collegamenti in treno



Le principali destinazioni in pullman


Come raggiungere la Spagna dall’Italia?

Per il tuo viaggio in Spagna puoi contare su numerosi voli e autobus che partono tutti i giorni dalle principali città italiane, tra cui Roma e Milano. Famose per le bellezze architettoniche, il clima accogliente e la movida, Barcellona e Madrid sono tra le destinazioni più gettonate per soggiorni brevi, mentre Ibiza, San Sebastian e le altre località balneari spagnole attraggono soprattutto turisti in vacanza per una o due settimane. La durata media di un viaggio dall’Italia alla Spagna varia in base al mezzo utilizzato e alle località di partenza e destinazione. Un volo da Milano a Madrid, ad esempio, dura mediamente circa 2 ore e 20 minuti, mentre per andare da Roma a Barcellona in autobus occorrono oltre 20 ore.

Qual è il mezzo più economico per arrivare in Spagna dall’Italia?

Prendere l’aereo è sicuramente il modo migliore per organizzare un viaggio in Spagna low cost. Se parti da Milano, ad esempio, potrai raggiungere Barcellona in circa 1 ora e 40 minuti senza cambi con i voli economici di Ryanair, che partono con una frequenza di due volte al giorno dall’aeroporto di Bergamo-Orio al Serio (BGY) e atterrano all’aeroporto di Barcellona-El Prat (BCN). Ci sono diversi modi per risparmiare sui costi di un viaggio in Spagna, tra cui sfruttare le date flessibili, prenotare con largo anticipo, così come optare per soluzioni con scalo o viaggi più lenti.

Qual è il modo più veloce per andare in Spagna dall’Italia?

Viaggiare in aereo ti permetterà di arrivare in Spagna dall’Italia nel minor tempo possibile. Se voli da Roma a Barcellona, ad esempio, impiegherai poco meno di 2 ore, mentre per andare da Milano a Valencia in aereo occorrono in media 1 ora e 55 minuti. Alla durata del volo per la Spagna dovrai aggiungere i tempi di trasferimento in aeroporto, oltre alle 2-3 ore richieste per le operazioni di check-in e di imbarco per i voli internazionali. Dall’Italia partono ogni giorno decine di voli per la Spagna a qualsiasi ora, operati da Vueling, Iberia, AirEuropa e diverse altre compagnie aeree.

Vacanze Spagna: Madrid di notte. Credit: Shutterstock

Trova i migliori biglietti dall’Italia per la Spagna con le offerte di Omio

Prenotare i biglietti per la Spagna con Omio è facile e veloce: la piattaforma ti permette di confrontare in modo rapido diversi mezzi di trasporto, trovando quello più conveniente e le migliori offerte per i viaggi in Spagna. Tutte le informazioni di cui hai bisogno e il servizio di assistenza clienti sono in lingua italiana. Potrai inoltre conservare tutti i titoli di viaggio acquistati in un unico account, avendo sempre a disposizione il biglietto in formato elettronico a prescindere dal mezzo di trasporto. E se sei in cerca di idee, affidati ai consigli di viaggio in Spagna di Omio e ai suggerimenti raccolti nella rivista The Window Seat : scopri con Omio itinerari interessanti per un tour in Spagna indimenticabile.

Autobus dall’Italia per la Spagna

Per arrivare in Spagna in autobus puoi sfruttare le corse economiche di FlixBus, che partono ogni giorno da diverse città italiane, tra cui Roma e Milano. La compagnia di autobus tedesca, ad esempio, offre due collegamenti al giorno tra Roma e Barcellona con partenza dall’autostazione di Roma Tiburtina. Il viaggio dura all’incirca 20 ore e dovrai effettuare un cambio a Firenze, Genova o Milano. A Barcellona FlixBus ti lascerà alla stazione degli autobus di Barcellona Nord, collegata al centro dalla linea 1 della metropolitana (fermata Arc de Triomf) e dal treno suburbano R4 dei Cercanías, conosciuti a Barcellona come Rodalies.

Viaggiare dall’Italia alla Spagna in autobus con FlixBus

Viaggia in tutta comodità a bordo degli autobus per la Spagna di FlixBus, provvisti di sedili ampi con più spazio per le gambe, Wi-Fi e prese di corrente per ogni sedile. A bordo, inoltre, avrai a disposizione una toilette, indispensabile nei viaggi a lunga percorrenza. Sulle tratte internazionali, FlixBus offre a volte anche la possibilità di acquistare snack e bevande direttamente dall’autista. Durante il viaggio potrai collegarti al portale d’intrattenimento di FlixBus, che propone una vasta selezione di film, serie tv, libri e giochi.

Mare e cultura, i viaggi Spagna sono soprattutto questo. Credit: Shutterstock

Andare dall’Italia alla Spagna in aereo

Gli aeroporti di Milano-Malpensa e Roma-Fiumicino sono solo alcuni degli scali italiani da cui partono voli quotidiani diretti in Spagna, operati da easyJet, Ryanair, Ita Airways e diverse altre compagnie aeree. Prendendo in considerazione la tratta Roma - Madrid, Ryanair offre i voli in media più veloci ed economici. I voli dall’Italia per la Spagna decollano con una frequenza di circa 1 ora e atterrano in diversi aeroporti, tra cui l’aeroporto di Madrid-Barajas (MAD). Da qui potrai raggiungere il centro di Madrid con la linea numero 8 della metro oppure con gli autobus della Línea Exprés.

Volare dall’Italia in Spagna con Ryanair

Ryanair offre collegamenti per la Spagna da diversi aeroporti italiani, tra cui l’aeroporto di Roma-Fiumicino e l’aeroporto di Bergamo-Orio al Serio. Viaggiando con la compagnia low costi rlandese beneficerai di diversi servizi, dal Fast Track, utile per accedere subito al gate quando sei in ritardo, al GetawayCafè, che ti permette di rifocillarti con snack e bevande a pagamento una volta a bordo. Tutte le tariffe di Ryanair includono nel costo del biglietto una piccola borsa o uno zaino che deve essere collocata sotto il sedile di fronte a te. Potrai aggiungere ulteriori bagagli a mano e da stiva a pagamento.

Dove viaggiare in Spagna?

Dalle metropoli ricche di arte e vita come Madrid alle spiagge da sogno di San Sebastian nei Paesi Baschi, i viaggi in Spagna regalano sempre un’ampia scelta di destinazioni. Se ami l’architettura concediti qualche giorno a Barcellona, dove potrai ammirare le opere di Gaudì, una su tutte la Sagrada Familia. Il Museo Picasso, invece, è una tappa imperdibile per gli amanti della pittura. La capitale della Catalogna offre anche una vivace vita notturna, soprattutto nella zona del Porto Olimpico, che ospita decine di discoteche e coctelerías. Fermati in una delle caratteristiche xampanyerias a sorseggiare un bicchiere di Cava, un vino catalano simile allo champagne.

Sei appassionato di calcio? In questo caso non perdere l’occasione di assistere a una partita del Barcellona al Camp Nou o quantomeno visitare il leggendario stadio dei blaugrana.

Tra le mete più gettonate per i viaggi in Spagna c’è anche la capitale Madrid, sede del governo e della famiglia reale. Qui potrai visitare il Museo del Prado, così come concederti una passeggiata nei tanti parchi cittadini, tra cui il famoso Parque del Buen Retiro. Approfitta della pausa pranzo per provare alcune delle specialità della cucina spagnola: dalle rinomate tapas ai bocadillos de calamares, panini imbottiti con calamari fritti da accompagnare a un bicchiere di sangria.

Da Madrid potrai poi partire alla scoperta della vicina Toledo, che ti affascinerà con il suo clima multiculturale e l’architettura arabeggiante.

Stai organizzando una vacanza estiva in Spagna? In questo caso prendi in considerazione la Costa del Sol, caratterizzata da spiagge chilometriche e città incantevoli, tra cui Malaga e Marbella. Da non dimenticare anche l’assolata Cadice e la ventosa Tarifa, dove potrai fare surf e visitare il punto più a sud dell’Europa continentale.

Tra le località di villeggiatura più gettonate della Spagna figurano anche le isole Baleari, prima tra tutte la scoppiettante Ibiza. Conosciuta soprattutto per l’animata vita notturna e i lidi attrezzati, l’isola racchiude anche altri tesori, primo tra tutti Dalt Vila, la città vecchia di Ibiza, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Percorrendo fino in cima le sue ripide stradine avrai la possibilità di ammirare una vista mozzafiato.

Con l'app di Omio viaggiare è semplice

Ti accompagniamo fino al tuo arrivo. Dai biglietti mobile agli aggiornamenti in tempo reale, la nostra app ti offre il meglio per pianificare e gestire il tuo viaggio.

ios-badge
android-badge
Hand With Phone
Valuta
Lingua