Le compagnie che si fidano di noi. Tutti i loro biglietti in un'unica piattaforma.

Ryanair
Easyjet
Eurowings
Vueling

Voli a Palermo

Per raggiungere Palermo in aereo si atterra all’aeroporto internazionale Falcone e Borsellino di Punta Raisi. Si tratta del terzo aeroporto del meridione per traffico di passeggeri e dista a circa 21 miglia (35 km) dal centro. Palermo è una città ben collegata via aerea con le principali città italiane e durante l’estate anche da diverse città europee come Monaco, Berlino, Parigi e Barcellona, in quanto sono tanti i turisti che si recano in Sicilia per le vacanze. Proprio il turismo, infatti, è la principale ragione per la quale le persone si recano nel capoluogo Siciliano. Da lì si possono facilmente raggiungere tutte le mete balneari dell’isola.

Volotea a Palermo

Tra le compagnie di voli low cost per Palermo c’è Volotea che offre voli diretti da città quali Ancona, Genova, Napoli, Torino, Verona, Venezia, Cagliari e diverse altre città. A seconda della città che si sceglie di partire, il volo può durare tra i 60 e i 90 minuti. I voli sono disponibili principalmente al mattino.

Ryanair a Palermo

Un’altra compagnia di voli low cost per Palermo è Ryanair. Anche in questo caso ci sono partenze da diversi aeroporti italiani come Capodichino di Napoli, Bari, Roma, Milano e molte altre. Anche in questo caso la percorrenza varia dai 60 ai 90 minuti a seconda dell’aeroporto di partenza. In estate il servizio è intensificato.

Palermo Sea Front. Source: Shutterstock

Principali stazioni di volo a Palermo

L’aeroporto Falcone e Borsellino di Punta Raisi è collegato con il centro della città tramite Trenitalia. Il servizio ferroviario è in funzione tutti i giorni e si trova al piano interrato del terminal. All’uscita del terminal al piano terra, hall arrivi si trovano le fermate degli autobus che portano non solo al centro di Palermo ma anche verso altre destinazioni. I taxi, invece, si trovano all'uscita dell’area arrivi dove i taxi si presentano in concomitanza con l’atterraggio degli aerei.

Servizi a bordo

Tra i servizi a bordo offerti da Volotea c’è la possibilità di prenotare il menù online o in alternativa comprarlo a bordo. È sufficiente aggiungere il menù durante la prenotazione del volo o al momento del check-in online. Nel menù rientrano bibite, snack dolci e panini. È disponibile il servizio intrattenimento che comprende serie TV, musica, programmi per bambini e molto altro. Anche a bordo degli aerei Ryanair si possono acquistare cibo e bevande. Il passeggero può viaggiare con cibo e bibite analcoliche. Gli ordini possono essere effettuati durante il volo, tuttavia è anche possibile prenotare snack e bevande 48 ore prima del viaggio e godere di uno sconto.

Palermo Open Market. Source: Shutterstock

Biglietti aerei per Palermo: informazioni utili da sapere

Si può salire a bordo dei voli low cost per Palermo offerti dalle compagnie Ryanair e Volotea utilizzando il biglietto mobile che può essere stampato o mostrato dallo smartphone agli addetti. Tuttavia chi lo desidera può stampare la carta d’imbarco ai banchi delle compagnie aeree oppure alle postazioni fast check. Il web check-in di Volotea è gratuito, se invece lo si fa in aeroporto il giorno della partenza c’è una tariffa da pagare. Con Ryanair si può fare il check-in online fino a due ore prima della partenza del volo.

Il check-in in aeroporto prevede il pagamento di una tariffa. Anche in caso di check-in online si consiglia di stampare la carta d’imbarco. Stamparla in aeroporto, infatti, richiede il pagamento di una somma di denaro. Ricorda di portare con te i documenti di riconoscimento quali carta d’identità o passaporto, anche se quest’ultimo non è strettamente necessario per i cittadini comunitari. Puoi comprare i tuoi biglietti per i voli per Palermo attraverso la piattaforma Omio.

Questa trova per te le soluzioni di viaggio più convenienti permettendoti di acquistare il biglietto con pochi click. Sia la versione desktop sia la app per smartphone e tablet, sono di facile utilizzo. L’acquisto è memorizzato nel tuo account così porti il biglietto sempre con te.

Per Palermo con il volo - consigli di viaggio

Il motivo principale per recarsi a Palermo, probabilmente, è una piacevole vacanza al mare ma senza dimenticare le bellezze artistiche e storiche che la città e la Sicilia tutta hanno da offrire. Il centro può tranquillamente essere girato a piedi. Ad ogni modo sono diverse le linee degli autobus che consentono di raggiungere i luoghi d’interesse. Molto efficiente è anche il servizio della metropolitana con tre linee. La linea A in particolare, collega l’aeroporto Falcone e Borsellino di Punta Raisi con il centro della città.

A Palermo con il volo

A Palermo c’è davvero tanto da vedere come i monumenti figli della contaminazione tra la civiltà araba e normanna. Tante le chiese antiche da ammirare come la Cappella Palatina che fu costruita intorno al 1130, sotto il regno di Ruggero. Era la cappella del palazzo reale e infatti si trova al primo piano del palazzo dei normanni. Ma naturalmente è l’intero edificio che merita di essere visitato. Già che sei lì, concediti una visita a Piazza dell’Indipendenza. Se scorgi delle cupole rosse, allora sei vicino alla chiesa di epoca medievale, S. Giovanni degli Eremiti.

La chiesa ha un giardino perfetto per una piacevole sosta. la Cattedrale è un must per chiunque visiti Palermo. La sua costruzione risale al 1184. La cattedrale custodisce le spoglie di importanti personaggi storici come Federico II. Il castello della Favara, originariamente chiamato al-Fawwarah, fu realizzato durante la dominazione musulmana. Spettacolare il Castello a Mare. La sua costruzione ebbe inizio nel X secolo, dunque sotto il dominio degli arabi. l mercato di Ballarò ti offre una finestra sulla vita quotidiana dei palermitani.

Troverai tantissime bancarelle, molte dedicate alla vendita del cibo, in particolare del pesce, e non poteva essere diversamente in una città di mare come Palermo. Prenditi una breve pausa al Foro Italico, si tratta di un giardino vicino al mare. Nei pressi del Foro Italico c’è l’orto botanico dove puoi ammirare piante e alberi di tante specie. Solo se non sei impressionabile, scendi nelle catacombe del monastero dei Cappuccini. Non crederai ai tuoi occhi quando vedrai lo stato di conservazione dei corpi di gente morta secoli addietro. La catacomba al principio era destinata solo ai frati, poi fu dato modo alle famiglie ricche di sistemare lì le spoglie dei propri cari.

Cosa mangiare di buono a Palermo? È proprio il caso di dire che c’è solo l’imbarazzo della scelta, ma sappi che in questa città va molto il cosiddetto cibo da strada. Rinomati sono le arancine di riso. Se passi per il mercato di Ballarò sicuramente ti imbatterai nel Caldume fatto con la trippa che viene bollita nella quarara, un calderone tipico del luogo, con prezzemolo, sedano, carote e cipolle. Altri cibi tipici da strada sono il pane con la milza e il pane con panelle o crocchè.

Se al cibo di strada preferisci sederti in un ristorante o trattoria, un menù tipico può essere la caponata per antipasto, pasta con le sarde come primo, costine di maiale al sugo magari accompagnata da una parmigiana di melanzane. Siamo arrivati al momento dei dolci. Qui, dobbiamo dirlo, i più gettonati tra i turisti sono i famosi cannoli alla siciliana, una cialda fritta ripiena di ricotta di pecora zuccherata, e la cassata. Anche in questo caso l’ingrediente principale è la ricotta zuccherata adagiata su pan di Spagna con frutta candita e pasta reale.

Chi cerca voli per Palermo è interessato anche a:

Altre informazioni che potrebbero esserti utili